Ghio Vini

 

La Casa Vinicola Ghio Vini è stata fondata nel 1881 ed è attualmente gestita da Roberto Ghio. L'Azienda si trova nel comune di Bosio in provincia di Alessandria, il più alto della zona del Gavi e dell’Ovada; quest’area è particolarmente rinomata per la produzione di ben tre DOCG: Gavi, Ovada e Alta Langa, rispettando la tradizione del territorio e favorendo l’ecosostenibilità.


I vigneti dell’azienda Ghio Vini: zona di coltivazione e varietà impiantate


I Vigneti di Ghio Vini, si estendono tra terrazzamenti, ruscelli e boschi su una superficie di circa 24 ettari.


I vigneti nella parte più a nord, su appezzamenti collinari, sono molto diversi tra loro e presentano caratteristiche uniche. Questo è dovuto alla grande varietà di conformazione del territorio e alle diverse condizioni microclimatiche. I terreni a sud sono situati a circa 800 metri di altitudine sul livello del mare. L’impianto risulta essere la vigna più alta del sud Piemonte e la più vicina al mare di tutta la regione. I vigneti di Ghio Vini vengono coltivati secondo il regime biologico senza l’utilizzo di diserbanti in vigna e con il minimo uso di anidride solforosa in cantina. L’azienda utilizza bottiglie leggere e, attraverso un parziale riciclo dei vuoti,  si impegna a garantire e mantenere una grande salubrità del prodotto, con l’obiettivo di una sostenibilità a lungo termine.


Ghio vini si concentra sulla produzione di vitigni tipici del territorio del Piemonte come il Cortese, che proviene dalla selezione clonale del Consorzio Tutela del Gavi, il Nebbiolo, che proviene dalla selezione clonale Consorzio Tutela del Barolo, un’antica varietà detta Caricalasino, il Dolcetto dal Peduncolo Rosso detto Nibiö.


La produzione di Ghio Vini


La gamma di Ghio vini è composta da: Gavi Bio e Gavi Riserva prodotti con uve Cortese; Monferrato DOC bianco prodotto con un'antica uva chiamata Caricalasino; due Dolcetti denominati Dolcetto La Vecchia e Dolcetto di Ovada DOCG Arciprete che è il primo vigneto storico di Ovada immatricolato all’albo della regione Piemonte con il numero 001; Monferrato DOC rosso prodotto con uve nebbiolo; uno spumante metodo classico pas dosè 24 mesi prodotto con uve Dolcetto; Vinarancio prodotto con uve cortese e un Dràc Cortese Passito


Ghio Vini

La Casa Vinicola Ghio Vini è stata fondata nel 1881 ed è attualmente gestita da Roberto Ghio. L'Azienda si trova nel comune di Bosio in provincia di Alessandria, il più alto della zona del Gavi e dell’Ovada; quest’area è particolarmente rinomata per la produzione di ben tre DOCG: Gavi, Ovada e Alta Langa, rispettando la tradizione del territorio e favorendo l’ecosostenibilità.


I vigneti dell’azienda Ghio Vini: zona di coltivazione e varietà impiantate


I Vigneti di Ghio Vini, si estendono tra terrazzamenti, ruscelli e boschi su una superficie di circa 24 ettari.


I vigneti nella parte più a nord, su appezzamenti collinari, sono molto diversi tra loro e presentano caratteristiche uniche. Questo è dovuto alla grande varietà di conformazione del territorio e alle diverse condizioni microclimatiche. I terreni a sud sono situati a circa 800 metri di altitudine sul livello del mare. L’impianto risulta essere la vigna più alta del sud Piemonte e la più vicina al mare di tutta la regione. I vigneti di Ghio Vini vengono coltivati secondo il regime biologico senza l’utilizzo di diserbanti in vigna e con il minimo uso di anidride solforosa in cantina. L’azienda utilizza bottiglie leggere e, attraverso un parziale riciclo dei vuoti,  si impegna a garantire e mantenere una grande salubrità del prodotto, con l’obiettivo di una sostenibilità a lungo termine.


Ghio vini si concentra sulla produzione di vitigni tipici del territorio del Piemonte come il Cortese, che proviene dalla selezione clonale del Consorzio Tutela del Gavi, il Nebbiolo, che proviene dalla selezione clonale Consorzio Tutela del Barolo, un’antica varietà detta Caricalasino, il Dolcetto dal Peduncolo Rosso detto Nibiö.


La produzione di Ghio Vini


La gamma di Ghio vini è composta da: Gavi Bio e Gavi Riserva prodotti con uve Cortese; Monferrato DOC bianco prodotto con un'antica uva chiamata Caricalasino; due Dolcetti denominati Dolcetto La Vecchia e Dolcetto di Ovada DOCG Arciprete che è il primo vigneto storico di Ovada immatricolato all’albo della regione Piemonte con il numero 001; Monferrato DOC rosso prodotto con uve nebbiolo; uno spumante metodo classico pas dosè 24 mesi prodotto con uve Dolcetto; Vinarancio prodotto con uve cortese e un Dràc Cortese Passito


bianchi > Piemonte
Ghio Vini

Gavi 2018 - Gavi DOCG Bio - Ghio Vini

  •  

€ 13.00
Acquista
bianchi > Piemonte
Ghio Vini

Le Zucche 2015 - Gavi DOCG - Ghio Vini

  •  

€ 15.00
Acquista
rossi > Piemonte
Ghio Vini

La Cascina 2015 - Monferrato Rosso DOC -...

  •  

€ 15.00
Acquista
rossi > Piemonte
Ghio Vini

Arciprete 2015 - Ovada DOCG Riserva Vigna...

  •  

€ 15.00
Acquista
bollicine > Piemonte
Ghio Vini

La Canna e l'Orzo - Metodo Classico Bianco...

  •  

€ 16.00
Acquista
bollicine > Piemonte
Ghio Vini

La Canna e l'Orzo - VSQ Metodo Classico...

  •  

€ 16.00
Acquista
bianchi > Piemonte
Ghio Vini

Zané 2014 - Monferrato DOC Bianco - Ghio Vini

  •  

€ 17.00
Acquista
bianchi > Piemonte
Ghio Vini

Drác Passito 0,375 l - Vino Bianco da uve...

  •  

€ 24.00
Acquista

Rimani aggiornato su nuovi prodotti e offerte: iscriviti alla nostra mailing list

Ho capito.

© Vinodalproduttore.it srl. Tutti i diritti riservati.