Tenuta San Leonardo

 

Fondata nel 1724 là dove un tempo sorgeva il monastero dei Frati Crociferi, la Tenuta San Leonardo da allora è sempre appartenuta alla stessa famiglia ed oggi è proprietà del diretto discendente il Marchese Carlo Guerrieri Gonzaga. La tenuta, situata in Vallagarina, estremo sud del Trentino, comprende in tutto 300 ettari di cui 25 destinati a vigneto: vi sfilano Cabernet Sauvignon, Carmenère, Cabernet Franc e Merlot, vitigni in parte già presenti fin dalla fine dell’800 ai quali i Guerrieri Gonzaga hanno sempre affidato la loro aspirazione a produrre vini che si distinguessero per equilibrio ed eleganza. In questa particolare zona hanno storicamente trovato un ideale habitat, almeno da inizio secolo, all´epoca della ricostruzione post fillosserica, vitigni come i Cabernet, il Merlot, il Pinot grigio, il Lagrein, e in seguito lo Chardonnay e il Pinot nero.


Buona parte dei vini attualmente prodotti, presentano una quantità di antociani inusitata in Trentino, un legame fortissimo tra tannini e antociani che raggiungono livelli di polimerizzazione record, dopo un anno di invecchiamento, pari al 50%, contro un 30% massimo a livello nazionale e un 35-40% nell´area di Bordeaux. Per sottolineare queste caratteristiche, la Tenuta San Leonardo, insieme ad altri produttori attivi nell´area, ha proposto di modificare l´attuale Doc Trentino e la creazione di una specifica sottozona denominata Campi Sarni.
 


Tenuta San Leonardo

Fondata nel 1724 là dove un tempo sorgeva il monastero dei Frati Crociferi, la Tenuta San Leonardo da allora è sempre appartenuta alla stessa famiglia ed oggi è proprietà del diretto discendente il Marchese Carlo Guerrieri Gonzaga. La tenuta, situata in Vallagarina, estremo sud del Trentino, comprende in tutto 300 ettari di cui 25 destinati a vigneto: vi sfilano Cabernet Sauvignon, Carmenère, Cabernet Franc e Merlot, vitigni in parte già presenti fin dalla fine dell’800 ai quali i Guerrieri Gonzaga hanno sempre affidato la loro aspirazione a produrre vini che si distinguessero per equilibrio ed eleganza. In questa particolare zona hanno storicamente trovato un ideale habitat, almeno da inizio secolo, all´epoca della ricostruzione post fillosserica, vitigni come i Cabernet, il Merlot, il Pinot grigio, il Lagrein, e in seguito lo Chardonnay e il Pinot nero.


Buona parte dei vini attualmente prodotti, presentano una quantità di antociani inusitata in Trentino, un legame fortissimo tra tannini e antociani che raggiungono livelli di polimerizzazione record, dopo un anno di invecchiamento, pari al 50%, contro un 30% massimo a livello nazionale e un 35-40% nell´area di Bordeaux. Per sottolineare queste caratteristiche, la Tenuta San Leonardo, insieme ad altri produttori attivi nell´area, ha proposto di modificare l´attuale Doc Trentino e la creazione di una specifica sottozona denominata Campi Sarni.
 


rossi > Trentino Alto Adige
Tenuta San Leonardo

Terre di San Leonardo 2014 Magnum 1,5 L

  •  

€ 25.00
Acquista
bianchi > Trentino Alto Adige
Tenuta San Leonardo

Vette di San Leonardo 2016

  •  

€ 13.50
Acquista
bianchi > Trentino Alto Adige
Tenuta San Leonardo

Vette di San Leonardo 2016 magnum 1,5 L

  •  

€ 24.00
Acquista
rossi > Trentino Alto Adige
Tenuta San Leonardo

Villa Gresti 2013

  • 3

  •  

€ 22.00
Acquista
rossi > Trentino Alto Adige
Tenuta San Leonardo

Villa Gresti 2013 Magnum 1,5L

  • 3

  •  

€ 45.00
Acquista

Rimani aggiornato su nuovi prodotti e offerte: iscriviti alla nostra mailing list

© Vinodalproduttore.it srl. Tutti i diritti riservati.