Fattoria Le Pupille

 

Fattoria Le Pupille si trova in provincia di Grosseto nel cuore della campagna maremmana, tra il Mar Tirreno e il Monte Amiata. La Tenuta è di proprietà di Elisabetta Geppetti che assieme alla figlia Clara hanno dato vita a vini prestigiosi e portato l’azienda a raggiungere l’eccellenza, diventando il punto di riferimento principale della Maremma, nel territorio del Morellino.


LA MAREMMA E IL CLIMA 


La Maremma è quella terra incontaminata che si trova all’estremità meridionale della Toscana, dove la natura cresce selvaggia e rigogliosa. Sulle colline soleggiate di questo splendido territorio, tra riserve naturali e piccoli borghi, crescono le vigne di Fattoria Le Pupille.
In questa zona la presenza di terreni collinari, particolarmente vocati alla coltivazione della vite, uniti al clima mediterraneo creano l’ambiente ideale per una viticoltura di qualità. 


I VIGNETI DI FATTORIA LE PUPILLE


Fattoria Le Pupille è presente sui mercati di quattro continenti, possiede 420 ettari di proprietà in totale, di cui 20 di ulivi e altri campi destinati alla coltivazione di cereali e sughereti, più 75 ettari di vigneto, per una produzione di oltre 500.000 bottiglie ogni anno.


Il Morellino di Fattoria le Pupille, viene prodotto da vigne situate tra Pereta e Magliano in Toscana, trenta ettari in totale suddivisi in varie parcelle, per questo le composizioni dei terreni sono molto diverse tra loro ma prevalgono arenarie e scheletro sassoso. Queste vigne sono impiantate per la maggior parte a Sangiovese ma anche Alicante e Ciliegiolo.


I cinque ettari di vigneto coi quali viene prodotto il Saffredi, si trovano nella zona di Pereta e sono impiantati a Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah. Sono esposti a nord-ovest a circa 250 metri s.l.m su suoli prevalentemente limosi, scarsamente calcarei, con poca sostanza organica e poveri d’argilla.


Vigna di San Vittorio è situata a Scansano e assieme a Vignacci comprendono complessivamente 9 ettari di filari impiantati con i vitigni a bacca bianca di Fattoria Le Pupille: Traminer, Sauvignon Blanc e Semillon. Sono esposizione a sud-est ad un’altitudine che varia dai 200 ai 240 metri s.l.m. La composizione del terreno è franco sabbioso con scheletro di natura arenaria. 


La Vigna Poggio Valente si estende per 14 ettari, i vigneti sono stati impiantati nel 1970 e nel 1997. Le varietà coltivate sono Sangiovese e Merlot. I vigneti situati a circa 280 metri s.l.m. hanno un’esposizione sud-est, il terreno è franco sabbioso con scheletro di natura arenaria.


LE PUPILLE: VITICOLTORI IN MAREMMA DAL 1980


Il nome dell’azienda “Le Pupille” deriva dalle due case coloniche situate sulle sommità delle colline nei pressi del borgo di Pereta.


All’inizio i terreni circostanti a Le Pupille erano incontaminati e destinati alla coltivazione di frumento, vi erano piantagioni di sugheri e la macchia mediterranea cresceva spontaneamente; in seguito vennero piantati alcuni filari di Sangiovese, un paio di ettari, ma la produzione e il consumo di vino era destinato alla famiglia e agli amici. A quei tempi la maremma non era ancora conosciuta come un’eccellenza nell’enologia Italiana. 


Elisabetta Geppetti, attuale proprietaria dell’azienda, fin da giovane trascorreva le vacanze estive nella campagna maremmana, nella tenuta di famiglia Le Pupille.
Quando era una giovane studentessa capì le potenzialità di questa grande terra, così all’inizio degli anni ’80, grazie al suo intuito e alla sua passione il podere iniziò a trasformarsi in un’azienda vinicola. Terminati gli studi Elisabetta, affiancata dall’enologo Giacomo Tachis iniziò a dedicarsi al mondo del vino. Dopo pochi anni vennero prodotti i primi vini, nel 1982 uscì la prima etichetta, il Morellino Riserva 1978, nel 1987 invece fu la volta del Saffredi, grande rosso premiato nel corso degli anni dalle guide più autorevoli, che ha permesso all’azienda di essere conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Nel 1996 vennero acquisiti nuovi vigneti, quelli di Poggio Valente, furono poi aggiunte nuove parcelle distribuite sulle colline nelle zone più votate. 


I VINI DI FATTORIA LE PUPILLE


Il protagonista principale tra i vini rossi è il Morellino di Scansano Fattoria Le Pupille, che è prodotto sia nella versione classica, massima espressione dell’azienda e del territorio; che nella Riserva, ed è il primo vino prodotto dall’azienda ancora prima della creazione della DOC;
vi è poi Poggio Valente, un Rosso di Toscana IGT a base Sangiovese, un cru del 1996; Pelofino un vino giovane che unisce il vitigno principe della Toscana, il Sangiovese a varietà internazionali il Syrah, il Cabernet sauvignon e il Cabernet Franc; conclude la selezione dei vini rossi dell’azienda Le Pupille il Saffedi, un grande vino che Elisabetta Geppetti ha prodotto in onore di colui che ha ispirato la sua grande passione per il vino, un’eccellenza toscana a base di Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. 


Il vino rosato di Fattoria Le Pupille è il RosaMati, è ottenuto da uva Syrah vinificata “in rosa” di vigneti che godono di una esposizione privilegiata. Il nome di questo vino è stato scelto in onore di Rosa un ava di famiglia, amante della Maremma, che ha contribuito alla realizzazione delle Pupille. 


Il vino bianco di Le Pupille è Poggio Argentato, una cuvée di Sauvignon Blanc, Traminer, Petit Manseng e Semillon, è un bianco dall’accento francese, che coniuga la struttura del terroir maremmano all’eleganza dei vitigni del nord.


SolAlto è un vino dolce ottenuto dalla vendemmia tardiva di uve di Traminer, Sauvignon e Semillon. E’ la realizzazione di un sogno di Elisabetta Geppetti quello di creare un grande vino muffato in Maremma.



Fattoria Le Pupille

Fattoria Le Pupille si trova in provincia di Grosseto nel cuore della campagna maremmana, tra il Mar Tirreno e il Monte Amiata. La Tenuta è di proprietà di Elisabetta Geppetti che assieme alla figlia Clara hanno dato vita a vini prestigiosi e portato l’azienda a raggiungere l’eccellenza, diventando il punto di riferimento principale della Maremma, nel territorio del Morellino.


LA MAREMMA E IL CLIMA 


La Maremma è quella terra incontaminata che si trova all’estremità meridionale della Toscana, dove la natura cresce selvaggia e rigogliosa. Sulle colline soleggiate di questo splendido territorio, tra riserve naturali e piccoli borghi, crescono le vigne di Fattoria Le Pupille.
In questa zona la presenza di terreni collinari, particolarmente vocati alla coltivazione della vite, uniti al clima mediterraneo creano l’ambiente ideale per una viticoltura di qualità. 


I VIGNETI DI FATTORIA LE PUPILLE


Fattoria Le Pupille è presente sui mercati di quattro continenti, possiede 420 ettari di proprietà in totale, di cui 20 di ulivi e altri campi destinati alla coltivazione di cereali e sughereti, più 75 ettari di vigneto, per una produzione di oltre 500.000 bottiglie ogni anno.


Il Morellino di Fattoria le Pupille, viene prodotto da vigne situate tra Pereta e Magliano in Toscana, trenta ettari in totale suddivisi in varie parcelle, per questo le composizioni dei terreni sono molto diverse tra loro ma prevalgono arenarie e scheletro sassoso. Queste vigne sono impiantate per la maggior parte a Sangiovese ma anche Alicante e Ciliegiolo.


I cinque ettari di vigneto coi quali viene prodotto il Saffredi, si trovano nella zona di Pereta e sono impiantati a Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah. Sono esposti a nord-ovest a circa 250 metri s.l.m su suoli prevalentemente limosi, scarsamente calcarei, con poca sostanza organica e poveri d’argilla.


Vigna di San Vittorio è situata a Scansano e assieme a Vignacci comprendono complessivamente 9 ettari di filari impiantati con i vitigni a bacca bianca di Fattoria Le Pupille: Traminer, Sauvignon Blanc e Semillon. Sono esposizione a sud-est ad un’altitudine che varia dai 200 ai 240 metri s.l.m. La composizione del terreno è franco sabbioso con scheletro di natura arenaria. 


La Vigna Poggio Valente si estende per 14 ettari, i vigneti sono stati impiantati nel 1970 e nel 1997. Le varietà coltivate sono Sangiovese e Merlot. I vigneti situati a circa 280 metri s.l.m. hanno un’esposizione sud-est, il terreno è franco sabbioso con scheletro di natura arenaria.


LE PUPILLE: VITICOLTORI IN MAREMMA DAL 1980


Il nome dell’azienda “Le Pupille” deriva dalle due case coloniche situate sulle sommità delle colline nei pressi del borgo di Pereta.


All’inizio i terreni circostanti a Le Pupille erano incontaminati e destinati alla coltivazione di frumento, vi erano piantagioni di sugheri e la macchia mediterranea cresceva spontaneamente; in seguito vennero piantati alcuni filari di Sangiovese, un paio di ettari, ma la produzione e il consumo di vino era destinato alla famiglia e agli amici. A quei tempi la maremma non era ancora conosciuta come un’eccellenza nell’enologia Italiana. 


Elisabetta Geppetti, attuale proprietaria dell’azienda, fin da giovane trascorreva le vacanze estive nella campagna maremmana, nella tenuta di famiglia Le Pupille.
Quando era una giovane studentessa capì le potenzialità di questa grande terra, così all’inizio degli anni ’80, grazie al suo intuito e alla sua passione il podere iniziò a trasformarsi in un’azienda vinicola. Terminati gli studi Elisabetta, affiancata dall’enologo Giacomo Tachis iniziò a dedicarsi al mondo del vino. Dopo pochi anni vennero prodotti i primi vini, nel 1982 uscì la prima etichetta, il Morellino Riserva 1978, nel 1987 invece fu la volta del Saffredi, grande rosso premiato nel corso degli anni dalle guide più autorevoli, che ha permesso all’azienda di essere conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Nel 1996 vennero acquisiti nuovi vigneti, quelli di Poggio Valente, furono poi aggiunte nuove parcelle distribuite sulle colline nelle zone più votate. 


I VINI DI FATTORIA LE PUPILLE


Il protagonista principale tra i vini rossi è il Morellino di Scansano Fattoria Le Pupille, che è prodotto sia nella versione classica, massima espressione dell’azienda e del territorio; che nella Riserva, ed è il primo vino prodotto dall’azienda ancora prima della creazione della DOC;
vi è poi Poggio Valente, un Rosso di Toscana IGT a base Sangiovese, un cru del 1996; Pelofino un vino giovane che unisce il vitigno principe della Toscana, il Sangiovese a varietà internazionali il Syrah, il Cabernet sauvignon e il Cabernet Franc; conclude la selezione dei vini rossi dell’azienda Le Pupille il Saffedi, un grande vino che Elisabetta Geppetti ha prodotto in onore di colui che ha ispirato la sua grande passione per il vino, un’eccellenza toscana a base di Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. 


Il vino rosato di Fattoria Le Pupille è il RosaMati, è ottenuto da uva Syrah vinificata “in rosa” di vigneti che godono di una esposizione privilegiata. Il nome di questo vino è stato scelto in onore di Rosa un ava di famiglia, amante della Maremma, che ha contribuito alla realizzazione delle Pupille. 


Il vino bianco di Le Pupille è Poggio Argentato, una cuvée di Sauvignon Blanc, Traminer, Petit Manseng e Semillon, è un bianco dall’accento francese, che coniuga la struttura del terroir maremmano all’eleganza dei vitigni del nord.


SolAlto è un vino dolce ottenuto dalla vendemmia tardiva di uve di Traminer, Sauvignon e Semillon. E’ la realizzazione di un sogno di Elisabetta Geppetti quello di creare un grande vino muffato in Maremma.



rosati > Toscana
Fattoria Le Pupille

RosaMati 2017

  •  

€ 13.20
Acquista
rosati > Toscana
Fattoria Le Pupille

RosaMati 2017 Magnum 1,5L

  •  

€ 25.50
Acquista
dolci > Toscana
Fattoria Le Pupille

SolAlto 2008 0,375l

  •  

€ 14.20
Acquista

Rimani aggiornato su nuovi prodotti e offerte: iscriviti alla nostra mailing list

© Vinodalproduttore.it srl. Tutti i diritti riservati.