Marchesi Ginori Lisci

 

Alla fine degli anni Ottanta il Castello Ginori e l’annessa tenuta diventa proprietà dei figli di Leonardo Ginori Lisci: Maria Teresa, Paola, Francesca e Lionardo Lorenzo, il quale prende le redini della fattoria e poco dopo chiama ad affiancarlo il nipote Luigi Malenchini, neo-laureato in Agraria. Insieme trasmettono un nuovo impulso alla gestione aziendale orientandosi verso nuovi ordinamenti colturali e verso una sempre più moderna ed efficiente meccanizzazione agricola. Nel 1997 vengono espiantati vari appezzamenti di vigneto sparsi per i poderi della fattoria e dopo attente valutazioni pedo-climatiche vengono individuati e preparati i terreni per l’impianto dei nuovi vigneti. La messa a dimora dei vigneti viene affidata al giovane direttore aziendale Massimo Piccini, profondo conoscitore dei terreni della fattoria. Con l’avvicinarsi dell’entrata in produzione dei vigneti, si decide di dotarsi di una più moderna unità produttiva. A partire dal 2008 l’azienda intraprende la conversione delle uve coltivate a biologico e dalla vendemmia 2013 le annate dell’azienda sono certificate biologico. Nel 2013 entra in azienda come enologo interno Lorenzo Tardivo, che dal 2015 è l’enologo responsabile della cantina Marchesi Ginori Lisci.


 


Marchesi Ginori Lisci

Alla fine degli anni Ottanta il Castello Ginori e l’annessa tenuta diventa proprietà dei figli di Leonardo Ginori Lisci: Maria Teresa, Paola, Francesca e Lionardo Lorenzo, il quale prende le redini della fattoria e poco dopo chiama ad affiancarlo il nipote Luigi Malenchini, neo-laureato in Agraria. Insieme trasmettono un nuovo impulso alla gestione aziendale orientandosi verso nuovi ordinamenti colturali e verso una sempre più moderna ed efficiente meccanizzazione agricola. Nel 1997 vengono espiantati vari appezzamenti di vigneto sparsi per i poderi della fattoria e dopo attente valutazioni pedo-climatiche vengono individuati e preparati i terreni per l’impianto dei nuovi vigneti. La messa a dimora dei vigneti viene affidata al giovane direttore aziendale Massimo Piccini, profondo conoscitore dei terreni della fattoria. Con l’avvicinarsi dell’entrata in produzione dei vigneti, si decide di dotarsi di una più moderna unità produttiva. A partire dal 2008 l’azienda intraprende la conversione delle uve coltivate a biologico e dalla vendemmia 2013 le annate dell’azienda sono certificate biologico. Nel 2013 entra in azienda come enologo interno Lorenzo Tardivo, che dal 2015 è l’enologo responsabile della cantina Marchesi Ginori Lisci.


 


rosati > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Bacio 2015 Bio IGT Rosato

  •  

€ 9.80
Acquista
rossi > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Campordigno Montescudaio DOC Merlot Bio 2015

  •  

€ 11.50
Acquista
rossi > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Castello Ginori Montescudaio DOC 2013...

  • 2

  •  

€ 39.00
Acquista
rossi > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Castello Ginori Montescudaio DOC Merlot 2014

  • 2

  •  

€ 19.50
Acquista
rossi > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Macchion del Lupo Montescudaio DOC...

  • 2

  •  

€ 28.50
Acquista
rossi > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Macchion del Lupo Montescudaio DOC...

  • 2

  •  

€ 13.90
Acquista
bianchi > Toscana
Marchesi Ginori Lisci

Virgola 2016 Bio IGT Bianco Toscana

  •  

€ 9.80
Acquista

Rimani aggiornato su nuovi prodotti e offerte: iscriviti alla nostra mailing list

© Vinodalproduttore.it srl. Tutti i diritti riservati.