Ronco del Gelso

Anno di fondazione

1987

Regione

Friuli-Venezia Giulia

Ettari coltivati a vite

26

Ronco del Gelso

Ronco del Gelso si trova a Cormons in provincia di Gorizia, nella DOC Friuli Isonzo.  A partire dalla fine degli anni ‘80 infatti, la cantina Ronco del Gelso, ha avuto una crescita esponenziale grazie all’attuale proprietario, Giorgio Badin, che a seguito di numerosi investimenti, ha raggiunto eccellenti risultati sia quantitativi che qualitativi sulla produzione, ottenendo una visibilità internazionale e diventando una delle realtà più importanti nella DOC Isonzo.

Ronco del Gelso: la cantina

La cantina è di recente costruzione e consente di controllare l’intero processo produttivo, dalla spremitura all’affinamento dei vini fino all’imbottigliamento e alla conservazione in magazzino delle bottiglie. Sono stati installati due tetti fotovoltaici per un totale di 50 kW di potenza, questo ha permesso all’azienda dei raggiungere la totale sufficienza energetica. 

I Vigneti di Ronco del Gelso

I vigneti dell’azienda Ronco del Gelso, sono collocati in quel breve tratto di pianura creata dagli affluenti del fiume Isonzo che dalle colline del Collio va verso il mare adriatico. Il terreno, le pratica agricole utilizzate e il microclima, determinano la qualità dei vini ed esaltano alcuni vitigni che meglio vi si adattano. 

Terreno e Microclima

I terreni in questa zona sono sassosi, molto asciutti e caldi, ideali per la coltivazione della vite perché  queste caratteristiche favoriscono la piena maturazione dell’uva e la sapidità nei vini. I vitigni che in questi terreni esaltano le loro peculiarità loro sono: tra le varietà a bacca bianca il Pinot Grigio, il Sauvignon, lo Chardonnay, il Friulano e la Malvasia Istriana e tra i rossi il Merlot e il Cabernet Franc. La posizione geografica della Doc Isonzo dove sono collocati i vigneti gode di un clima in parte continentale ed in parte mediterraneo: in estate le brezze marine mitigano la temperatura, mentre d’inverno le montagne proteggono la zona dai venti freddi. Questo particolare microclima, con giorni caldi e notti fresche, è ideale per la produzione di vini bianchi di buona struttura e vini rossi tipici.

Ronco del Gelso: sostenibilità e qualità

I vini sono realizzati secondo criteri ecosostenibili, grazie ad un lavoro in vigna completamente manuale e ad un impiego minimizzato di fertilizzanti e pesticidi. Le uve infatti vengono vinificate adottando tecniche agronomiche poco invasive e rispettose della riconoscibilità del vitigno, grande attenzione è posta nella scelta dei porta innesto in fase d’impianto, affinché siano adatti ai terreni; il suolo è gestito con l’inerbimento a filari alterni e l’irrigazione con gli impianti a goccia per ridurre del 75% la quantità d’acqua usata a parità di risultato agronomico.

I vini