Canoso Vini

 

Canoso Vini è uno dei produttori di vino dalla più lunga tradizione nel Veneto. Collocata  a circa 30 km ad est di Verona, in una delle aree con più alta densità viticola al mondo, possiede 7 ettari di vigneti collinari all’interno della zona del Soave Classico, di cui 2 si identificano con i cru Boschetti e Cà del Vento. 


L’origine vulcanica dei terreni del Soave Classico da vita a vini bianchi sapidi, minerali ed eleganti a base di Garganega il vitigno autoctono di questa zona, Trebbiano di Soave e Manzoni Bianco. 



CANOSO: PRODUTTORI DI VINO DAL1876


L'azienda Canoso nasce nel 1876 quando i terreni della famiglia vengono convertiti da orti a vigneto. La zona di produzione del Soave Classico è strettamente legata al suo territorio, e ai suoi dominatori Svevi, chiamati appunto Suaves.


E’ in questo territorio che agli inizio del Novecento, grazie allo spirito innovatore di Giuseppe Meneghello Canoso, la famiglia investe in vigneti collinari, più difficili da coltivare ma che nel tempo hanno premiato la cantina dando vita all'intensità vulcanica che caratterizza i suoi vini. 


Dagli anni '50 la famiglia Canoso avvia un processo di innovazione con la costruzione di una nuova cantina e l'inserimento di una pressa modernissima, la Vaslin.


Dagli anni '70 si persegue la viticoltura ecosostenibile che si muove verso la ricerca della qualità nella uve nel rispetto del territorio e della natura, e le basse rese per ettaro, minimizzando gli interventi enologici, valorizzando l’altissima qualità delle uve e producendo il “vino naturale”.


All’inizio degli anni Novanta, l’azienda focalizzata al perseguimento della qualità sostituisce l'impianto a pergola veronese con quello a spalliera. In questo modo la Garganega è riuscita ad esprimersi con la massima qualità e una bassa resa media per ettaro, 90 quintali.


DALL’AZIENDA VINICOLA ALL’ETICHETTA CANOSO


La competenza vitivinicola dei fratelli Massimo e Primo Canoso è affiancata all’entusiasmo di Giovanni, Giuseppe e Michael con l'obiettivo di valorizzare a livello internazionale il percorso fin qui compiuto. Recentemente, grazie al loro entusiasmo, è stata creata l’etichetta “Canoso”, che riporta l’antica bilancia come emblema dell’equilibrio.


Il sapiente lavoro in vigna sposa l’approccio dell’ecosostenibilità e con limitati interventi in cantina nascono vini eleganti e minerali: il terroir vulcanico viene valorizzato evitando il passaggio in botte, la scelta marcata di allevare solo vitigni autoctoni, quelli che hanno fatto grandi nella storia I vini Italiani, cosi come la certificazione Vegan (niente componenti di origine animale), sono specchio di un’azienda che unisce le solide tradizioni ad una vision moderna.


Queste scelte, molto apprezzate soprattutto dai mercati esteri che riconoscono l’unicità del patrimonio vinicolo italiano, permettono di ottenere una piccola produzione di 60mila bottiglie con una gamma ristretta ai soli vini bianchi.


I PREMI DI CANOSO VINI


Fonte Soave Classico Doc 2016 è stato premiato con la Corona  il massimo riconoscimento assegnato dalla guida "Vini Buoni d'Italia" ai vini italiani d’eccellenza, ottenuti da vitigni autoctoni.


Fonte Soave Bianco Classico Doc 2016 e Oltre Vino Bianco Veronese Igt 2015 hanno ottenuto la Medaglia d’Oro assegnata dalla Guida Francese Gilbert & Gaillard, uno dei riconoscimenti più ambiti nel settore vinicolo a livello internazionale. 


PRODUZIONE E VENDITA VINI SOAVE CLASSICO


L’azienda Canoso produce i vini nella denominazioni del Soave Classico. 


Possiede una gamma focalizzata sui soli vini bianchi: regina è la Garganega, vitigno autoctono che produce grappoli generosi dai begli acini dorati; l’incrocio Manzoni, inusuale in veneto, offre vini aromatici; il Trebbiano Antico di Soave, vitigno che stava scomparendo, ha ricominciato ad arricchire I vini “soavissimi e corposi" della loro originaria struttura, cosi come nelle citazioni storiche.


I VINI DI CANOSO


La gamma dei vini è composta da vini bianchi a base Garganega, Trebbiano di Soave e Manzoni.


Dalla vinificazione della Garganega nascono:
- Fonte, vino bianco Soave di buona intensità e complessità, con una sapidità che lo rende lungo e persistente nel finale; 


- Verso, Soave bianco, un vino fresco e preciso, di grande eleganza con leggere note amaricanti e di mandorla che rappresentano splendidamente il vitigno;
- Passo, un Recioto di Soave ampio ed elegante, deciso ed avvolgente con un finale dolce ma mai stucchevole.


Completa la proposta dell’azienda Oltre, Vino Bianco Veronese Igt, blend di Manzoni Bianco e Trebbiano di Soave, un vino di grande intensità e fragranza.


Canoso Vini

Canoso Vini è uno dei produttori di vino dalla più lunga tradizione nel Veneto. Collocata  a circa 30 km ad est di Verona, in una delle aree con più alta densità viticola al mondo, possiede 7 ettari di vigneti collinari all’interno della zona del Soave Classico, di cui 2 si identificano con i cru Boschetti e Cà del Vento. 


L’origine vulcanica dei terreni del Soave Classico da vita a vini bianchi sapidi, minerali ed eleganti a base di Garganega il vitigno autoctono di questa zona, Trebbiano di Soave e Manzoni Bianco. 



CANOSO: PRODUTTORI DI VINO DAL1876


L'azienda Canoso nasce nel 1876 quando i terreni della famiglia vengono convertiti da orti a vigneto. La zona di produzione del Soave Classico è strettamente legata al suo territorio, e ai suoi dominatori Svevi, chiamati appunto Suaves.


E’ in questo territorio che agli inizio del Novecento, grazie allo spirito innovatore di Giuseppe Meneghello Canoso, la famiglia investe in vigneti collinari, più difficili da coltivare ma che nel tempo hanno premiato la cantina dando vita all'intensità vulcanica che caratterizza i suoi vini. 


Dagli anni '50 la famiglia Canoso avvia un processo di innovazione con la costruzione di una nuova cantina e l'inserimento di una pressa modernissima, la Vaslin.


Dagli anni '70 si persegue la viticoltura ecosostenibile che si muove verso la ricerca della qualità nella uve nel rispetto del territorio e della natura, e le basse rese per ettaro, minimizzando gli interventi enologici, valorizzando l’altissima qualità delle uve e producendo il “vino naturale”.


All’inizio degli anni Novanta, l’azienda focalizzata al perseguimento della qualità sostituisce l'impianto a pergola veronese con quello a spalliera. In questo modo la Garganega è riuscita ad esprimersi con la massima qualità e una bassa resa media per ettaro, 90 quintali.


DALL’AZIENDA VINICOLA ALL’ETICHETTA CANOSO


La competenza vitivinicola dei fratelli Massimo e Primo Canoso è affiancata all’entusiasmo di Giovanni, Giuseppe e Michael con l'obiettivo di valorizzare a livello internazionale il percorso fin qui compiuto. Recentemente, grazie al loro entusiasmo, è stata creata l’etichetta “Canoso”, che riporta l’antica bilancia come emblema dell’equilibrio.


Il sapiente lavoro in vigna sposa l’approccio dell’ecosostenibilità e con limitati interventi in cantina nascono vini eleganti e minerali: il terroir vulcanico viene valorizzato evitando il passaggio in botte, la scelta marcata di allevare solo vitigni autoctoni, quelli che hanno fatto grandi nella storia I vini Italiani, cosi come la certificazione Vegan (niente componenti di origine animale), sono specchio di un’azienda che unisce le solide tradizioni ad una vision moderna.


Queste scelte, molto apprezzate soprattutto dai mercati esteri che riconoscono l’unicità del patrimonio vinicolo italiano, permettono di ottenere una piccola produzione di 60mila bottiglie con una gamma ristretta ai soli vini bianchi.


I PREMI DI CANOSO VINI


Fonte Soave Classico Doc 2016 è stato premiato con la Corona  il massimo riconoscimento assegnato dalla guida "Vini Buoni d'Italia" ai vini italiani d’eccellenza, ottenuti da vitigni autoctoni.


Fonte Soave Bianco Classico Doc 2016 e Oltre Vino Bianco Veronese Igt 2015 hanno ottenuto la Medaglia d’Oro assegnata dalla Guida Francese Gilbert & Gaillard, uno dei riconoscimenti più ambiti nel settore vinicolo a livello internazionale. 


PRODUZIONE E VENDITA VINI SOAVE CLASSICO


L’azienda Canoso produce i vini nella denominazioni del Soave Classico. 


Possiede una gamma focalizzata sui soli vini bianchi: regina è la Garganega, vitigno autoctono che produce grappoli generosi dai begli acini dorati; l’incrocio Manzoni, inusuale in veneto, offre vini aromatici; il Trebbiano Antico di Soave, vitigno che stava scomparendo, ha ricominciato ad arricchire I vini “soavissimi e corposi" della loro originaria struttura, cosi come nelle citazioni storiche.


I VINI DI CANOSO


La gamma dei vini è composta da vini bianchi a base Garganega, Trebbiano di Soave e Manzoni.


Dalla vinificazione della Garganega nascono:
- Fonte, vino bianco Soave di buona intensità e complessità, con una sapidità che lo rende lungo e persistente nel finale; 


- Verso, Soave bianco, un vino fresco e preciso, di grande eleganza con leggere note amaricanti e di mandorla che rappresentano splendidamente il vitigno;
- Passo, un Recioto di Soave ampio ed elegante, deciso ed avvolgente con un finale dolce ma mai stucchevole.


Completa la proposta dell’azienda Oltre, Vino Bianco Veronese Igt, blend di Manzoni Bianco e Trebbiano di Soave, un vino di grande intensità e fragranza.


rossi > Veneto
Canoso Vini

Corpo 2012 - Amarone della Valpolicella...

  •  

€ 40.00
Acquista
bianchi > Veneto
Canoso Vini

Fonte 2017 - Soave Classico DOC - Canoso Vini

  •  

€ 9.90
Acquista
bianchi > Veneto
Canoso Vini

Oltre 2016 - Bianco Veronese IGT - Canoso...

  •  

€ 17.50
Acquista
dolci > Veneto
Canoso Vini

Passo 2016 - Recioto di Soave DOCG -...

  •  

€ 19.50
Acquista
rossi > Veneto
Canoso Vini

Terra 2015 - Valpolicella superiore DOC -...

  •  

€ 18.00
Acquista
bianchi > Veneto
Canoso Vini

Verso 2017 - Soave Superiore DOCG Classico...

  •  

€ 12.90
Acquista

Rimani aggiornato su nuovi prodotti e offerte: iscriviti alla nostra mailing list

Ho capito.

© Vinodalproduttore.it srl. Tutti i diritti riservati.