L’Atto di Cantine del Notaio, gli specialisti dell’Aglianico del Vulture!

L’Atto di Cantine del Notaio, gli specialisti dell’Aglianico del Vulture!

immagine atto

Cantine del Notaio si trova in Basilicata, nell’area del Vulture, l’azienda è di proprietà della famiglia Giuratrabocchetti da generazioni. L’attuale proprietario Gerardo ha valorizzato al massimo il vitigno autoctono di questa terra, l’Aglianico del Vulture, vinificandolo in tutte le sue forme. Ha iniziato dalla produzione dei vini rossi della tradizione di grande struttura e finezza; è passato ai rosati,  fino ad arrivare addirittura alla vinificazione in bianco dell’Aglianico e a spumantizzare questa uva creando un’insolito ed eccellente metodo classico premiato dalle guide del settore.

GUIDA ALLA DEGUSTAZIONE

L’Atto, Basilicata Rosso IGT è un Aglianico in purezza, piacevole, fresco e di pronta beva.
E’ rosso rubino intenso, al naso sprigiona profumi di ciliegia e frutti rossi con note speziate. E’ un vino fragrante, di buona struttura, all’assaggio si hanno tannini molto fini ed una piacevole freschezza. E’ persistente e nel finale lascia sentori di frutta fresca.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI E TEMPERATURA DI SERVIZIO

Un abbinamento consigliato è con bolliti e zuppe, ma è ottimo anche con primi piatti conditi con sughi di carne e formaggi di media stagionatura.
Cantine del Notaio propone delle ricette della tradizione prese dai libri di cucina delle zie, assaggia L’Atto Aglianico del Vulture in abbinamento con i cavatelli fagioli e pancetta.  Una pasta all’uovo corta condita con un gustoso sugo ottenuto con un soffritto a cui aggiungerete i fagioli, il pomodoro e la pancetta.
Si consiglia di servire ad una temperatura di circa 16°-19°C.

COMPRA ORA SU VINODALPRODUTTORE.IT!

Condividi l'articolo:

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Novità

Gli ultimi vini aggiunti