fbpx

Drei Donà

Anno di fondazione

Regione

Emilia-Romagna

Ettari coltivati a vite

23
Precedente
Successivo

Drei Donà

http://www.dreidona.it

La Tenuta Drei Donà si trova tra la città di Forlì, Castrocaro e Predappio, sulle famose colline romagnole. L’attuale proprietario è Claudio Drei Donà che, dopo aver abbandonato l’attività forense, ha deciso di dedicarsi a tempo pieno all’azienda, intraprendendo una radicale opera di cambiamenti portati avanti anche dal figlio Enrico. La filosofia su cui si basa la tenuta è quella di estremo rigore: i vini prodotti rappresentano il risultato del severo lavoro in vigna e in cantina e sono la massima espressione del terrroir della Romagna centrale. Inoltre la cantina dal 1992 su impegna nell’adozione di un’agricoltura sostenibile attraverso il rispetto dell’ambiente, della biodiversità e la naturale capacità di assorbimento dei rifiuti dalla terra. Nel 2012 Drei Dona è riuscita anche ad ottenere l’indipendenza energetica grazie all’entrata in funzione di un nuovo impianto fotovoltaico.    

I vigneti: zona di produzione e varietà impiantate

  La Tenuta Drei Donà possiede 23 ettari di vigneti, dedicati per la maggioranza al Sangiovese, il Re dei vini rossi. Le sue origini sono abbastanza incerte e si rifanno al XVI secolo, in quanto Il Soldatini nel 1590 lo descriveva nel suo trattato “La coltivazione delle viti”; ma si pensa che fosse già conosciuto più di 2000 anni fa dal popolo degli Etruschi per la produzione di vino. Il Sangiovese, dagli aromi fruttati e floreali, è diffuso soprattuto in Toscana, ma ha trovato nella Romagna la sua seconda casa.    

I vini di Drei Donà

  La gamma dei vini dell’azienda Drei Donà è composta da 7 rossi e da 4 bianchi. I vini rossi sono: Pruno, Pruno grande annata, Riserva Palazza e Notturno, prodotti tutti interamente con uva Sangiovese; Magnificat, realizzato con uva Cabernet Sauvignon; Graf Noir, realizzato prodotto con uve Sangiovese, Longanesi e Cabernet Franc; e Le Vie Nuove prodotto con uva Sangiovese e altre uve rosse in proporzione variabile secondo l’annata. I vini bianchi sono: Blanc de Blancs e Blanc de Blancs Dosaggio Zero, realizzati con uva Chardonnay 100%; Il Tornese prodotto con uve Riesling Renano e Chardonnay; e Le Vie Nuove, prodotti con uva Sauvignon Blanc e altre uve bianche in proporzione variabile secondo l’annata.