fbpx

Fattoria di Magliano

Anno di fondazione

1997

Regione

Toscana

Ettari coltivati a vite

52
Precedente
Successivo

Fattoria di Magliano

http://www.fattoriadimagliano.it

Fattoria di Magliano si trova a Magliano in toscana, in località Sterpeti, nel cuore della maremma toscana. E’ un’azienda vitivinicola a conduzione familiare, il fondatore, Agostino Lenci, conclusa la sua carriera da imprenditore nel settore calzaturiero, decide di realizzare il suo sogno, diventare un produttore di vino.  Così nel 1997 affascinato dalla Toscana e dalle sue terre si dedica alla sua passione. La prima annata dei vini commercializzata è stata la 2003.  

I vigneti di Fattoria di Magliano: zona di coltivazione e varietà impiantate

  Fattoria di Magliano possiede 97 ettari di cui 52 vitati e distribuiti su tre diverse Vigne: Colle Sterpeti, Vigna Tizzi e Poggio Bestiale. Oltre alle le varietà tipiche toscane, Sangiovese e Vermentino, a cui è dedicato 80% della produzione, l’azienda ha impiantato alcuni vitigni internazionali che hanno trovato nel terroir toscano le caratteristiche per esprimersi al meglio: il Merlot, il Syrah, il Cabernet Franc e il Petit Verdot. Inoltre, recentemente, grande attenzione è stata riservata all’Ansonica, uva a bacca bianca tipica della costiera dell’Argentario e dell’Isola del Giglio.   I vigneti sono situati su colline che si affacciano sul Mar Tirreno, sul Monte Argentario e sull’Isola del Giglio ad un’altezza di circa 300 metri slm. Il terreno è collinare, caratterizzato da sabbia ed argilla che permettono un buon apporto idrico ed un’ottima ossigenazione e penetrazione delle radici. Queste peculiarità unite al clima favorevole, soleggiato e ben ventilato grazie alla vicinanza col mare, permettono di ottenere vini di grande eleganza e struttura.  

I Vini di Fattoria di Magliano

  La gamma dei vini dell’azienda è composta dai due bianchi Brissaia, a base di uva Ansonica, e Pagliatura, Vermentino in purezza; Illario, rosato prodotto da uva Sangiovese; i 5 rossi, Heba, Morellino di Scansano e quattro rossi della Maremma Toscana, Sinarra, Altizi, Poggio Bestiale e Perenzo.   Heba e Sinarra sono entrambi vinificati in acciaio e affinati in vasi di cemento per ottenere maggior freschezza e far emergere il più possibile nel vino i sentori di frutta; mentre Poggio Bestiale, Altizi e Perenzo fanno l’affinamento in barriques di rovere Allier di primo passaggio.   Fattoria di Magliano è a conduzione biologica dal 2011 e dall’annata 2016 ha ottenuto la certificazione biologica per tutti i vini.  

La Cantina di Fattoria di Magliano

  La cantina di Fattoria di Magliano ha una superficie di circa 1.500 mq ed è sviluppa su due livelli, di cui uno interrato. Al piano inferiore vi sono i locali per la vinificazione e lo stoccaggio dei vini, mentre al piano superiore troviamo una sala adibita alle degustazioni e i locali per l’imbottigliamento e l’affinamento in bottiglia dei vini.  

Premi ottenuti dai vini di Fattoria di Magliano

  A confermare l’assoluta eccellenza dei vini di Fattoria di Magliano sono i numerosi riconoscimenti ottenuti negli anni dalle guide più prestigiose e dai critici più autorevoli del settore vinicolo come Falstaff, Vinum, Robert Parker, Luca Maroni, James Suckling, Wine Spectator,  Wine Enthusiast, Decanter, Gambero Rosso e molti altri.